Associazione Culturale 'INTRECCI' 

 

                                                                                                  

    

Home
Su
fare ZAZEN

 

IL BUDDHISMO ZEN e lo ZAZEN

Zazen è l’intuizione che ogni scopo è falso.

Concentrati sull’attività della postura, prestare attenzione senza irrigidirsi;

senza darsi pensiero del pensiero lasciate che il respiro vi sfiori come una leggera brezza.

 

"L'insegnamento Zen è come una finestra: all'inizio la guardiamo , e vediamo soltanto il riflesso indistinto del nostro stesso volto, ma nel momento in cui impariamo, e la nostra visione si fa chiara, diventa chiaro e perfettamente trasparente anche l'insegnamento, quindi vediamo attraverso. Vediamo tutte le cose: il nostro stesso volto." (S.Mitchell,  Dropping Ashes on the Buddha: The Teaching of Zen Master Seung Sahn).

Vivere sotto l'influsso del pensiero Zen è vivere la vita sentendo come questa scorre in noi lasciandoci in deposito solo ciò che serve alla nostra crescita, alla realizzazione dello scopo che ci è dato di compiere in questa via.

 

Sin dall'inizio ogni cosa è rivelata.
Senza Zazen non c’è Zen, Zazen è la manifestazione stessa della Nostra Vera Natura. Noi possiamo leggere e studiare i Sutra, i Maestri, le Cerimonie, ma senza Zazen tutto rimane solo studiare, niente altro che studio:
solo attraverso la meditazione tutto diviene parte della nostra vita.

Possiamo studiare con grandi maestri o faccia a faccia con il Buddha, ma tutto rimane solo studiare se non c’è Zazen.

Dobbiamo comprendere chiaramente che Zazen non è ciò che comunemente intendiamo per meditazione cioè: contemplazioni, visualizzazioni, o mente vuota, non si trova in nessun mudra, chakra o mantra: lo Zazen è rimanere seduti nell’attività del silenzio, del nostro corpo, della nostra mente che divengono partecipi e Uno dell’intero Universo.

Zazen non è un punto nella nostra vita, ma è l’esperienza continua senza inizio e senza fine del nostro Essere.

La pratica di Zazen

Zazen è Essere intimi con l’Universo. Senza una forte pratica di Zazen,la Via del Buddha non può essere realizzata I Shin den Shin, da Cuore a Cuore: rimangono solo parole e descrizione (teoria) senza Zazen.

Ci sono differenti aspetti di Zazen: Shikantaza e Koan.Senza Zazen non c’è Zen , Zazen è la manifestazione stessa della Nostra Vera Natura. Noi possiamo leggere e studiare i Sutra, i Maestri, le Cerimonie, ma senza Zazen tutto rimane solo studiare, niente altro che studio:
solo attraverso la meditazione tutto diviene parte della nostra vita.

Possiamo studiare con grandi maestri o faccia a faccia con il Buddha, ma tutto rimane solo studiare se non c’è Zazen.

Dobbiamo comprendere chiaramente che Zazen non è ciò che comunemente intendiamo per meditazione cioè: contemplazioni, visualizzazioni, o mente vuota, non si trova in nessun mudra, chakra o mantra: lo Zazen è rimanere seduti nell’attività del silenzio, del nostro corpo, della nostra mente che divengono partecipi e Uno dell’intero Universo.

Zazen non è un punto nella nostra vita, ma è l’esperienza continua senza inizio e senza fine del nostro Essere.

Zazen è Essere intimi con l’Universo. Senza una forte pratica di Zazen,la Via del Buddha non può essere realizzata I Shin den Shin, da Cuore a Cuore: rimangono solo parole e descrizione (teoria) senza Zazen.

tratto da www.monasterozen.it  

Il Cerchio

enso-ji
Monastero Zen

enso-ji
 

se vuoi torna al menu principale o sottoHome

Per qualsiasi comunicazione contatta il web- administrator tramite una telefonata a 

 

Edoardo al n.ro 338-1225112 oppure una e-mail edoardo@intrecci.org  Grazie